Cosa vedere a Madrid: il quartiere di Salamanca uno dei più interessanti

Vacanze a Madrid alla scoperta di ogni singolo Barrio. Uno dei più interessanti è Salamanca, il quartiere dove hanno abitano e attualmente vivono illustri cittadini.

Il barrio di Salamanca

C’è una Madrid popolare e una città “aristocratica”. A Salamanca vive l’élite madrilena. Il quartiere è stato costruito nella seconda parte del XIX secolo e rientra nel piano urbanistico di ampliamento voluto dalla Regina Isabella II. Il nome del barrio deriva da José de Salamanca y Mayol, Marchese di Salamanca. Il malagueño ideò la nuova collocazione con un’edificazione attenta ad ospitare le classi borghesi ed aristocratiche della capitale di Spagna.

Lo stile di Salamanca è ottocentesco. Si configura a forma di scacchiera con vie perpendicolari. I palazzi di questo barrio si distinguono per la qualità architettonica e la bellezza delle loro facciate. Hanno un’eleganza che fa risaltare l’intero quartiere facendolo distinguere e rendendolo un’attrazione per i vacanzieri.

La politica e l’alta finanza ha scelto per tradizione di abitare a Salamanca, quartiere residenziale della Madrid bene. Il quartiere è cresciuto parecchio e a metà del Secolo breve a fianco alla vocazione residenziale è emersa anche quella diplomatica, aziendale, commerciale. Salamanca è una delle zone dell’alta moda e del lusso tra le più prestigiose di Madrid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *