Vedere Malaga dall’alto del Castello di Gibralfaro

In Costa del Sol si può godere di una delle visuali panoramiche più suggestive a Malaga da un’altezza di 130 metri dal Castello di Gibralfaro.

Il Castello di Gibralfaro

Da qui è possibile ammirare le spiagge ed il porto di Malaga, la Palaza de Toros, il Teatro Romano, la Cattedrale. Se il cielo è sgombero da nuvole, si può vedere la località balneare di Torremolinos e lo stretto di Gibilterra.

Il termine Gibralfaro deriva da Jabal-Faruk (monte del faro). E’ stato costruito nel XIV secolo dai musulmani sui resti di una fortezza fenicia, come rifugio per le truppe e per proteggere l’Alcazaba. E’ stato Re Yusuf I di Granada a rendere la fortezza in castello nel 1340.

E’ stata la struttura più inespugnabile della Spagna. Passeggiando lungo la muraglia interna si può esplorare tutto il perimetro del castello, mentre la muraglia esterna La Coracha conduce alla Fortezza di Alcazaba.

Il Castello di Gibralfaro è l’ultimo luogo conquistato da Re Fernando il Cattolico nel 1487 dopo 3 lunghi mesi di assedio.

Si può visitare il Centro de Interpretación, una mostra video sull’intera vita del castello dalla sua costruzione sino alla conquista cristiana. Il castello è munito di una Torre Mayor (17 metri di altezza) e del pozzo di Airòn (40 metri di profondità). Dal 1931 il Castello di Gibralfaro è considerato Monumento Storico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *