A Barcellona la vita notturna più frenetica d’Europa

La capitale della Catalogna è la metropoli d’Europa dove la vita di notte è più frenetica. I vacanzieri che non vogliono perdersi un attimo di movida devono scegliere un alloggio centrale: Plaça Espanya, Las Ramblas, Avenìda Diagonal, Porto Olimpico.

Essere in centro consente non solo di godere a pieno delle serate di divertimento, ma anche di raggiungere a piedi le principali attrazioni. Parchi, strade, spiagge, palazzi, si vivono meglio se si passeggia con tranquillità. Si entra in contatto con la Barcelona autentica.

Un viaggiatore organizzato si può avvalere della tecnologia per pianificare al meglio la vacanza. Via web è possibile comprare i ticket evitando file per pagare e avendo maggiore tempo da dedicare alle visite.

Come spostarsi a Barcellona

Camminare è interessante. Ma prima o poi bisogna riposarsi…Qui entra in gioco la metro. E’ molto veloce, avanzata. Si può acquistare un biglietto per singola corsa oppure munirsi di un pass per più giorni, scontato e pratico.

Barcellona: la cucina locale

Ristoranti, taverne, locali, bar, stand. Ovunque si può assaporare la paella. Gusto unico a la Boqueria e a Plaça Reial. Si può fare un vero e proprio tour enogastronomico. Il fai da te può funzionare se la visita si prolunga per più giorni. In caso di vacanza breve è preferibile una guida turistica o fisica o su internet.

Barcellona offre qualcosa in più di un’esperienza turistica. Qui si vive la Catalogna, si gustano le bevande della Boqueria e si ammirano i capolavori di Gaudì. Barcelona è tutta da vivere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *