Collaborazione culturale tra Sardegna e Catalogna

Le preziose missive inviate dalla giudicessa Eleonora d’Arborea al Re Pietro IV il Cerimonioso verranno tradotte dal latino all’italiano e saranno date presto alle stampe. Questo prezioso lavoro culturale sarà il frutto di una collaborazione attivata tra l’archivio della Corona di Barcellona e l’istituto storico Arborense. Le lettere erano sino ad oggi fruibili soltanto agli studiosi e addetti ai lavori. Ora diverranno patrimonio comune.

Dialogo tra Oristano e Barcellona

Le lettere inviate dalla giudicessa al suo nemico sono risalenti al 1383, subito dopo l’omicidio di Ugone III e sino all’inizio degli anni Novanta del secolo. Le missive sono in lingua latina e verranno rese in italiano.

Eleonora D’Arborea scrive al Re d’Aragona ipotizzando una trattativa che non ebbe seguito. La singolarità è che non si hanno le risposte del Re dal momento che è andato distrutto l’Archivio Giudicale. La collaborazione tra Barcellona Oristano è una grande occasione non solo scientifica, ma anche sul piano turistico, per creare momenti di sinergia tra Catalogna Sardegna.

Si tratta di un’importante occasione di collaborazione tra Italia e Spagna per valorizzare un patrimonio storico culturale che mette in luce i rapporti sull’asse mediterraneo tra catalani e sardi con tracce evidenti nell’Isola di un passato glorioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *