15 Giugno 2024
Culture

Roberta Tondelli: Non ti so rinunciare

Il singolo anticipa l’album “Tutta ‘a vita affacciata all’ammore”. Il 19 gennaio evento di presentazione a Napoli presso Agorà Morelli

Nei principali store digitali ed in radio il nuovo singolo di Roberta Tondelli dal titolo “Non ti so rinunciare”, un brano composto ed inciso negli anni ‘90 dal cantautore napoletano Ciro Sebastianelli e riarrangiato da Mauro Spenillo. E’ un grido d’amore per una storia finita, a cui non si riesce a rinunciare. Il testo è una speranza che ci sia ancora possibilità di riprovare-
La canzone, estratta dall’album “Tutta ‘a vita affacciata all’ammore”, è accompagnata da un videoclip ufficiale per la regia di Alessandro Freschi (Fré). Il disco contiene 11 brani, 6 dei quali già pubblicati in passato come singoli, ma presenti solo sui digital store.

-Ho voluto inserirli in questo lavoro discografico – continua Roberta – per renderli disponibili anche su supporto fisico. I 5 nuovi brani, di cui 2 inediti e 3 cover, hanno volutamente sonorità anni ‘90, in quanto canzoni scritte in quel periodo e che ascoltavo da ragazzina con il mio walkman. Così è nata l’idea di omaggiare quegli anni che rappresentano i più spensierati della mia vita. L’album è disponibile dal 12 Gennaio 2024, in doppio formato: vinile e CD. Data la mia anima “vintage” ho dato maggior rilievo al vinile, confezionando un packaging particolare che prevede, all’interno dello stesso, il CD in omaggio.
La presentazione dell’album si terrà il 19 Gennaio 2024, presso Agorà Morelli (NA) e saranno presenti, con me sul palco, gli addetti ai lavori, giornalisti e i musicisti che hanno suonato magistralmente ogni singolo brano.

Questa la track-list dell’album:
LATO A
Non ti so rinunciare
Canzone di Laura
Murì
Quello che vorrei
Angelo
Pianoforte e voce
LATO B
Ddoje parole
Sienteme
‘Na canzuncella doce doce
Anime dint’o viento
Voglia di uscire

Roberta Tondelli nasce a Torre del Greco (Na). Fin da bambina scopre un amore profondo per la musica e per il canto. A 16 anni inizia le sue prime esibizioni in pubblico. Fonda un trio e successivamente una band, con cui si esibisce in numerosi locali della Campania e del centro Sud. Nel 2013 partecipa al Festival di Castrocaro e nel 2017 incide e produce il suo primo lavoro discografico “CANTERO’ … PER CHI MI VUOLE ASCOLTARE”, album contenente 5 brani, tre in lingua napoletana e due cover di cantautori napoletani: “Canterò” di E. de Crescenzo e “When I Believe” di E. Avitabile che nel Maggio 2020 passa anche in radio Svizzera (RSI). Il primo inedito dell’album FEMMENA viene scelto nel Dicembre 2018 per il Festival Di Napoli. Nel 2019 incide ‘Na canzuncella doce doce, omaggio voluto in occasione del centenario della nascita di Renato Carosone. Realizza successivamente un singolo extra dal titolo “Voglia di uscire” dalle sonorità più dance. Nel 2018 collabora con Irma Records, grazie al duo D’Andy&Bodyles, con lo pseudonimo Arya, per Italian SoulFul, incidendo due brani: “Con te” cover del brano di Claudio Baglioni e nel 2020 l’inedito Backless, in più la ritroviamo corista in altri brani italiani ed internazionali dello stesso progetto. Il 19 Febbraio 2021 pubblica un nuovo inedito dal titolo “Sienteme”, scritto da Antonio de Carmine e Mauro Spenillo (Principe & Socio M). Un inno all’amicizia il cui ricavato delle vendite sarà devoluto all’associazione di clownterapia, di cui l’artista si occupa in prima persona, la “Teniamoci per mano onlus”. A Maggio 2021 pubblica Sienteme in versione spagnola “OYEME” che riscuote immediatamente numerosi consensi dal pubblico sudamericano. A Marzo 2022 pubblica il brano “Doje Parole” in duetto con Monica Sarnelli.

A Maggio 2022 prende parte al progetto ARKA NAPOLI, dove viene invitata ad interpretare il brano “Anime dint’o viento”, dedicato agli scugnizzi di tutto il mondo, che vince il premio “Annalisa Durante” nel Febbraio 2023. Ad Ottobre 2022 mette in piedi un nuovo spettacolo dal titolo “Napoli al… Massimo”, dedicato al grande Massimo Troisi e decide di partire proprio da casa di Massimo, Villa Bruno in San Giorgio a Cremano, regalando agli spettatori l’emozione di visitare l’associazione “A casa di Massimo Troisi”, sita nella stessa location. Dopo il sold-out di Villa Bruno, lo spettacolo va avanti per tutto il 2023, chiudendo ad Ischia nel mese di luglio.