15 Aprile 2024
Francia

Consigli pratici su come risparmiare a Parigi

Parigi è senza dubbio una delle città più al mondo. Tuttavia, come ogni grande capitale europea, per via dei tantissimi visitatori, ha costi piuttosto alti.

Questo articolo ti svelerò come godere appieno delle meraviglie parigine senza spendere una fortuna.

Esamineremo insieme i periodi migliori per visitare Parigi, dove trovare alloggi economici ma accoglienti, come gustare la squisita cucina francese senza svuotare il portafoglio e, naturalmente, condividerò con te una lista di attività gratuite per scoprire il cuore autentico di Parigi.

Preparati a scoprire la Ville Lumière e vivere la sua magia, in modo economico ma non per questo meno interessante.

Quando visitare la capitale francese per risparmiare

Iniziamo dicendo che Parigi può essere visitata in qualsiasi periodo dell’anno. La città delle luci brilla in ogni stagione e offre sempre qualcosa di nuovo da scoprire.

Tuttavia, se l’obiettivo è esplorare Parigi risparmiando, ci sono periodi dell’anno migliori di altri.

Durante i mesi freddi e tranquilli da gennaio a marzo, Parigi si rivela in tutta la sua autenticità avvolgendosi in un elegante manto nevoso che la rende ancora più affascinante.

In primavera la città si risveglia, dopo il freddo invernale, con i parchi che si colorano di mille sfumature, grazie alla fioritura di rose e fiori.

I mesi di settembre e ottobre sono considerati il momento migliore per visitare Parigi. L’aria si fa più fresca, la settimana della moda anima la città, e i giardini si tingono dei colori dell’autunno. Tuttavia non è il periodo più economico dell’anno.

Quindi che mese scegliere per risparmiare?

Se il desiderio è quello di spendere il meno possibile, l’ideale è visitare Parigi tra ottobre e aprile, escludendo il periodo delle festività natalizie di dicembre.

Dove alloggiare a Parigi risparmiando

Ti stai chiedendo quale sia la zona migliore dove alloggiare a Parigi?

E ovviamente vuoi anche risparmiare, giusto?

La capitale francese è famosa per essere una delle città più care in Europa, specialmente quando si parla di alloggi. Quindi come visitare Parigi senza svuotare il portafoglio?

Bisogna scegliere la zona giusta!

Ecco alcune zone che consiglio per risparmiare senza rinunciare all’autenticità parigina:

  • Montmartre – 18° Arrondissement: Questo quartiere è noto per le sue strade acciottolate e la vista mozzafiato dal Sacré Coeur. Caratterizzato da un’atmosfera locale, Montmartre offre alloggi con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Stare vicino a Montmartre significa godere dei benefici di questo quartiere suggestivo, ma a prezzi più accessibili.
  • Le Marais – 4° Arrondissement: Sebbene è leggermente più costoso, le Marais rimane un’opzione ideale per chi vuole alloggiare in un quartiere elegante e ricco di opzioni per la vita notturna. Il quartiere è famoso per i suoi ristoranti e per la vita notturna, oltre che per essere LGBTQ+ friendly.
  • Quartiere Latino – 5° Arrondissement: Uno dei quartieri più antichi di Parigi, il Quartiere Latino è oggi il cuore studentesco della città. Si tratta della zona più economica del centro. Ricca di ristoranti e bar a prezzi abbordabili e perfetto per i viaggiatori attenti al budget ma che vogliono comunque soggiornare in pieno centro.
  • Canal Saint-Martin – 10° Arrondissement: Questa zona è una delle più suggestive di Parigi, famosa anche questa per la sua vita notturna, con una grande varietà di birrerie, bar e ristoranti alla moda. Durante l’estate diventa una delle zone più animate di Parigi.
  • Belleville – 20° Arrondissement: Belleville è rinomato per le sue gallerie d’arte contemporanea e l’abbondante street art. L’attrazione principale (oltre ai prezzi contenuti) è Parco di Belleville.

Come risparmiare sul cibo

Parigi è senza dubbio rinomata per la sua raffinata gastronomia. Qui infatti è possibile gustare cibi deliziosi provenienti da ogni parte del mondo, senza per forza spendere una fortuna. Ecco alcuni consigli pratici su come risparmiare:

  • Cerca menù a prezzo fisso: Molti ristoranti offrono menù a prezzo fisso, specialmente a pranzo, che includono antipasto, piatto principale e dessert spesso a meno di 15€. Una soluzione eccellente per un pasto completo a buon prezzo.
  • Dove mangiare ottimo panini: Quasi ogni boulangerie di qualità offre ottimi panini. Un panino con prosciutto e formaggio su baguette può costare tra i 5 e gli 8 euro, ideale per un pranzo saziante ed economico.
  • Le crepes sono economiche: Per uno spuntino gustoso e conveniente, le crepes vendute dai venditori ambulanti sono un’ottima scelta, i prezzi si aggirano tra i 4€ e gli 8€.

Vuoi dei consigli sui ristoranti? Ecco 4 ottime opzioni da tenere in considerazione:

  • Grenier au pain: Famosa per aver vinto il premio di “migliore baguette di Parigi”, qui trovi panini deliziosi e dolci eccellenti, con un menù pranzo a meno di 7 euro.
  • Le Petit Vendôme: Un bistrot classico parigino, celebre per i suoi panini (6,40-9 euro da asporto). Offre anche piatti tipici francesi come il confit di anatra.
  • Frenchie To Go: Un ristorante di tendenza con solo 15 posti, che serve una piccola ma solida gamma di colazioni (6-12 euro) e pranzi (12-15 euro), oltre a ottimo caffè.
  • Pizza Rossi: Se cerchi pizza napoletana, Pizza Rossi è una scelta eccellente. La maggior parte dei tavoli è per l’asporto e le pizze costano tra i 10 e i 16 euro.

Cosa fare GRATIS a Parigi

Parigi non è solo glamour e raffinatezza; è anche una città che offre molteplici esperienze gratuite, perfette per un viaggiatore attento al budget. Ecco alcune attività imperdibili che non costano nulla.

  • Il Cimitero storico di Père Lachaise: Uno dei cimiteri più famosi e grandi di Parigi, Père Lachaise ospita le tombe di personalità come Jim Morrison. Il cimitero è molto grande, ed è un luogo di pace e storia, dove si può passeggiare tra mausolei e bellissimi monumenti funebri immersi nel verde.
  • Ammira la Tour Eiffel dal Trocadero: Dove avere la vista migliore sulla Tour Eiffel? Dal Place du Trocadero! Si tratta del posto ideale per godersi l’alba o il tramonto con una vista spettacolare sulla torre.
  • Visita i musei gratuiti di Parigi: Parigi offre un’ampia gamma di musei gratuiti, tra cui le collezioni permanenti della Maison Victor Hugo e del Musée de la Vie Romantique. Inoltre, la prima domenica del mese, molti musei e monumenti parigini sono accessibili gratuitamente a tutti.

Ammira la città dalla Galerie Lafayette: Per una delle migliori viste su Parigi, dirigiti verso la terrazza panoramica della Galeries Lafayette. Da qui, potrai godere di una vista mozzafiato su luoghi iconici come l’Opera Garnier e la Tour Eiffel.