24 Maggio 2024
Welness

Terapia Vacuum Anticellulite – favorire il linfodrenaggio

Quando si parla di terapia Vacuum anticellulite ci si riferisce a un trattamento che si caratterizza per avere obiettivi sia estetici che medici, perché va a sfruttare l’aspirazione della parte interessata con lo scopo di favorire sia la circolazione linfatica che quella sanguigna, riducendo al contempo pesantezza e gonfiore che sono legati al risveglio dei liquidi, oltre che sarà utile per medicare ustione ferite che possono essere più o meno profonde.

 Quindi si tratta di un trattamento veramente molto famoso così come dimostra il fatto che viene utilizzato da star di Hollywood molto famose le quali sicuramente apprezzano il fatto che si tratta di una metodica completamente indolore, e che mette in un certo senso sottovuoto quella parte che bisogna trattare, creando al contempo l’aspirazione che in poche sedute consentirà di eliminare la cellulite da fianchi, glutei, cosce e pancia, risultando un trattamento adatto per tutti e senza praticamente nessuna controindicazione.

Ovviamente parliamo di un trattamento di una terapia famosa per essere utilizzata contro la cellulite per la realtà non è efficace solo per discorsi estetici, ma anche in ambito medico per curare le lesioni della cute, visto comunque che deriva dalla medicina quantica cinese.

 In definitiva quindi il vantaggio principale è quello di essere indolore e senza controindicazioni, anche se ha lo svantaggio di non essere una cosa definitiva.

L’etimologia già è molto significativa perché il termine Vacuum deriva dal latino e significa vuoto: quindi è come se fosse una terapia del vuoto visto che parliamo di una tecnica che agisce mettendo sotto vuoto le zone interessate.

 Dicevamo che neanche molto usato in campo medico perché viene usata in associazione a trattamenti farmacologici per curare quelle persone che hanno ferito ustioni o tipologie di regime della pelle, perché solo così si può accelerare il processo di rimarginazione e quindi quello di guarigione.

Ma è anche molto famosa appunto in campo estetico perché non solo combatte la cellulite ma anche altri inestetismi cutanei, quali acne e cicatrici.

Altre informazioni su questo trattamento in ambito estetico

Oggi ci stiamo concentrando un po’ di più sull’ambito estetico perché il focus dell’articolo riguarda la cellulite: quindi possiamo dire che innanzitutto si parla di un trattamento che viene praticato in centri specializzati, utilizzando dispositivi specifici.

Questi dispositivi avranno sempre un nome diverso in base alle aziende che li produce. Ma in ogni caso sono sempre formati da due parti e cioè il generatore centrale, che di solito è molto grande, e possiede un display dal quale impostare l’intensità del trattamento.

Esso serve affinché le ventose vadano a creare sulla pelle una duplicazione e cioè pressione e aspirazione perché solo così il sangue potrà fluire più velocemente nella zona interessata, comportando una maggiore ossigenazione dei tessuti.

Contemporaneamente andrà a diminuire l’apporto di anidride carbonica: quindi sarà favorita l’eliminazione delle persone. Inoltre ci sono pure gli elettrodi che sono importanti e che si diramano dal generatore attraverso dei cavi, e sono formati da ventose che vengono posizionate sulla parte interessata del corpo del paziente in questione.