24 Maggio 2024
Italia

Appuntamenti di musica dal vivo al Lunabanana di Rosignano Solvay

Ancora una settimana piena di musica dal vivo quella proposta dall’associazione Culturale Il canto della Balena, che ha organizzato tre serate da ricordare. “Siamo molto contenti che il progetto La casa della Balena vada avanti e stia prendendo forma di comunità in cui si diffonde il canto -dichiara Luca Forni fondatore con Giulia Rosa dell’Associazione- gli artisti si passano voce e ci vengono a trovare andando a riempire i day off delle loro tournée dando vita a delle sorprese. Sono tanti infatti anche i musicisti più o meno noti, ma di grande valore che vengono ad assistere ai concerti, creando una bellissima sinergia, uno scambio, trovando al Lunabanana un posto dove sentirsi a casa”.

Si parte giovedì 10 ore 21,30 rigorosamente al Lunabanana La Casa della Balena di Rosignano Solvay la casa delle Balene con un quartetto speciale, quello formato dal bassista Alberto Bientinesi (Rosignano Solvay), il chitarrista Franco Ceccanti (Cecina), il pianista Andrea Vanni (Follonica) e il batterista Andrea Zilio (Cecina). Il gruppo propone brani jazz fusion scritti dagli stessi componenti.

Venerdì 11 agosto sempre alle 21,30 ad animare quello che tradizionalmente è il “Balene in Bolla Show” sarà la cantante Michela Lombardi che incanterà il pubblico del Luna Banana con la sua meravigliosa voce e per l’occasione accompagnata dalla residente band Nicola Tontoli e Daniele Picchi. Lombardi intraprenderà un viaggio musicale che parte dal rock and roll che ascoltava e cantava a quattordici anni, passando per il pop raffinato e il soul, fino ad arrivare al jazz in cui è una della più raffinate ed apprezzate esponenti in Italia.

Mentre sabato 12 sarà la volta del Duo Manouche con Giangiacomo Rosso e Sergio Aloisio Rizzo

Rosso, e Rizzo sono accumunati dalla passione per la musica swing di Django Reinhardt, genio zingaro che conquistò l’Europa e l’America durante gli anni ’30 e ’40; nel riproporre lo stile manouche, i due si ripropongono e concedono di volare fra realtà differenti, portando l’ascoltatore nei bar fumosi della Parigi degli anni’30 che riecheggiavano di swing, nelle infuocate jam session bebop e negli accampamenti dove gli zingari suonano i valzer della tradizione, valorizzando al meglio le peculiarità e le passioni dei singoli musicisti.

Tutte le attività dell’Associazione Culturale Il Canto della Balena sono ad ingresso libero e anche per questo motivo è sempre consigliato prenotare allo 0586/420185. FB https://www.facebook.com/profile.php?id=100094585293718