28 Febbraio 2024
Italia

Milano. Gli eventi per celebrare il 78° anniversario della liberazione dal nazifascismo

Milano città Medaglia d’Oro della Resistenza è pronta a celebrare il 25 Aprile, nel 78° Anniversario della Liberazione dell’Italia dal Nazifascismo. Il palinsesto di Milano è Memoria insieme alle cerimonie di martedì 25, con la deposizione delle corone di alloro in onore dei caduti, il corteo dai Bastioni di Porta Venezia e gli interventi in piazza Duomo, propone altri momenti nelle giornate del 26 e del 27 aprile.

Il murale dei “Sindaci ribelli”
Mercoledì 26 aprile, alle ore 11.30, sarà svelato in via Lupetta, nei pressi dell’Università Statale un nuovo murale ispirato all’identità antifascista della città, realizzato dal collettivo artistico Orticanoodles e dall’Associazione OrME-Ortica Memoria di Milano, in collaborazione con FIAP e Fondazione Aniasi e con il patrocinio del Comune di Milano. L’opera è dedicata a cinque uomini, fieri oppositori del regime nazifascista durante la Resistenza, divenuti Sindaci di Milano negli anni successivi alla Liberazione: Antonio Greppi (1945-1951), Virgilio Ferrari (1951-1961), Gino Cassinis (1961-1964), Pietro Bucalossi (1964-1967) e Aldo Aniasi (1967-1976).

La targa in memoria di Giorgio Latis e compagni
Mercoledì 27 aprile, alle ore 10, gli eventi proseguiranno con la posa di una targa in memoria di Giorgio Latis all’interno dell’Istituto di Istruzione Superiore Nicola Moreschi (via San Michele del Carso 25) da cui fu espulso nel 1938 insieme ad altri compagi e docenti, poiché ebrei, a seguito dell’applicazione del Regio decreto-legge n. 1390 per la difesa della razza. Giorgio, rimasto solo rimasto solo dopo la deportazione di tutti i suoi familiari, si unì alla Resistenza partigiana, prima a Milano e poi a Torino. Lì morì, ucciso da un gruppo di fascisti, all’alba della insurrezione della città durante un’azione per cui si era offerto volontario.

I concerti per Milano è Memoria al Conservatorio di Milano “Giuseppe Verdi”
Il 25 Aprile sarà celebrato anche attraverso la musica con due concerti al Conservatorio di Milano “Giuseppe Verdi”. Gli spettacoli fanno parte della seconda edizione dell’iniziativa “Milano è Memoria 2023. Il Conservatorio di Milano per la sua Città” e sono in programma il 24 aprile alle ore 20.30 in Sala Verdi (Vigilia dell’Anniversario della Liberazione) e il 25 aprile alle ore 11 in Sala Puccini (Anniversario della Liberazione). Entrambi i concerti sono gratuiti con prenotazione obbligatoria sul sito del Conservatorio di Milano.
24 aprile https://www.consmi.it/it/491/news/7731/milano-e-memoria-2023-il-conservatorio.
25 aprile https://www.consmi.it/it/491/news/7732/milano-e-memoria-2023-il-conservatorio.

La mostra al Castello Sforzesco “Nonostante il lungo tempo trascorso…Le Stragi Nazifasciste nella Guerra di Liberazione 1943 -1945”
In questi giorni è stata inaugurata nella Sala dei Pilastri del Castello Sforzesco la mostra “Nonostante il lungo tempo trascorso…Le Stragi Nazifasciste nella Guerra di Liberazione 1943 -1945″, realizzata sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica dallo Stato Maggiore della Difesa e dalla Procura Generale Militare presso la Corte Militare di Appello. La mostra documentale, con fotografie, video, narrazioni orali e schede storiche appositamente allestite racconta degli ultimi anni della guerra dopo l’Armistizio del 1943 segnati dalle stragi di civili e militari compiute dai nazifascisti nel centro e nel nord dell’Italia. La mostra sarà visibile anche il 25 aprile e fino al 25 giugno 2023.

Gli eventi nei Municipi con le Sezioni Anpi
Numerosi anche gli eventi proposti dai singoli Municipi in collaborazione con le sezioni Anpi dei singoli quartieri: Calvairate, Corvetto, Rogoredo, Vittoria, Ponte Lambro, Lorenteggio Gimabellino, Porta Genova, Barona, Bovisa, Affori, Martiri di Dergano, Niguarda, Isola, Pratocentenaro, Martiri di Viale Tibaldi, Vigentina e Milano Centro.

Le visite guidate al Memoriale della Shoah
In occasione della Festa della Liberazione, al Memoriale della Shoah (piazza Edmond J. Safra, 1, già via Ferrante Aporti 3), martedì 25 aprile le visite guidate si focalizzeranno sulle vite dei resistenti, e sul movimento di Liberazione, con speciale attenzione alle azioni partigiane a Milano. Iscrizioni alle visite delle 10.00; 11.00; 11.30; 12.30 e 14.00 scrivendo a prenotazioni@memorialeshoah.it.

Il programma aggiornato degli eventi è pubblicato sulla piattaforma di Milano è Memoria https://www.comune.milano.it/web/milano-memoria/-/25-aprile.-le-celebrazioni-per-il-78-anniversario-della-liberazione-dal-nazifascismo.
Per il programma delle cerimonie https://www.comune.milano.it/-/25-aprile.-le-celebrazioni-per-il-78-anniversario-della-liberazione-dal-nazifascismo