17 Giugno 2024
Sport

Calciomercato Cagliari, pronta la rivoluzione?

Doveva essere l’anno della transizione. Quello dove rimodellare la squadra per fare ritorno subito in Serie A, invece qualcosa è andato storto. La squadra non sta girando come si deve e lo si nota dalla classifica di Serie B, dove al momento i sardi si attestano a metà, molto distanti dalla zona della promozione diretta. Un risultato certamente inaspettato per le ambizioni della società, vogliosa di tornare nella massima competizione italiana.

Ecco quindi che Giulini è pronto a stravolgere tutto. Secondo le ultime notizie di calciomercato Cagliari, infatti, nel mirino della proprietà la ricerca di un nuovo portiere, visto che sotto accusa c’è la troppa fragilità della difesa rossoblù e i tantissimi gol subiti.  Al momento sono 21 le reti incassate, certamente non poche visto le 21 partite giocate. Radunovic sembra sempre più destinato a perdere il posto, tra i pali potrebbe arrivare uno tra Berisha e Micai.

Non solo il portiere, nel mirino il nuovo Milinkovic-Savic

Giulini è intenzionato a stravolgere il suo Cagliari con obiettivi mirati al rinforzamento della rosa. C’è un nome su tutti che piace molto alla società ed è quello di Djordje Gordic. È sulla bocca di tutti e c’è già chi lo considera il nuovo Milinkovic-Savic per visione di gioco e prestanza fisica. Il giocatore ha 18 anni, centrocampista, e ha stregato moltissimi osservatori di vari club sparsi per l’Europa. Milita nel Mladost, club della Serie A serva, con un contratto in scadenza la prossima estate. Insomma può essere una grande occasione per poterlo strappare a un prezzo irrisorio già a gennaio. Un ottimo colpo in prospettiva, specialmente per ringiovanire la rosa e lanciare un talento nel nostro campionato.

Il giocatore ha un cartellino che si aggira intorno al milione e mezzo, ma come specificato più sopra il prezzo potrebbe scendere di molto visto la scadenza del contratto ormai imminente.

Una mossa legittima che il Presidente Giuliani ha intenzione di fare, risolvendo però prima la questione Fabio Liverani. Il mister romano rischia la panchina dopo la deludente stagione fino a questo momento.

Chi c’è al posto di Liverani?

Certamente la situazione non è nerissima, ma potrebbe andare molto meglio. C’è una crisi di risultati che ha messo in ginocchio i sardi, più volte accusati di soffrire di pareggite, visti i sette pareggi in 17 gare di Serie B. I play off per la promozione sono abbordabili, ma c’è bisogno di vincere per poter avere la certezza. Liverani al momento non ha ricevuto nessuna comunicazione o ultimatum, la società lo lascia lavorare. In queste ore, però, ci sono delle indiscrezioni che parlano di una lista di possibili sostituti da chiamare in caso in cui la situazione dovesse generare. Secondo i media Giuliani sarebbe intenzionato a puntare su: D’Aversa, Claudio Ranieri, Giampaolo, Diego Lopez, Ballardini e Shevchenko.