Toscana Regione d’Onore 2022, soddisfazione del presidente per la scelta del NIAF

La Toscana è la Regione d’Onore 2022. Il prestigioso riconoscimento della National Italian American Foundation (NIAF) è stato annunciato stamani dal presidente della Regione dopo averne avuto notizia ufficiale da Washington. Ogni anno la fondazione, nata nel 1975 con sede a Washington, oltre diecimila soci ma che rappresenta più di 20 milioni di cittadini italo americani che vivono negli Stati Uniti, sceglie una regione d’Italia da celebrare promuovendone la cultura, gli affari e il turismo negli Stati Uniti durante l’anno. E la scelta di quest’anno è ricaduta sulla Toscana che sarà premiata nel corso del 47esimo Gala della Niaf che si svolgerà il 29 ottobre a Washington D.C

Particolarmente soddisfatto e orgoglioso il presidente: “E’ la regione italiana dell’anno – commenta-. Mi fa piacere- prosegue- che la Toscana per le sue caratteristiche si configuri come una regione ben apprezzata nel mondo per la storia, le sue bellezze naturali e la capacità recettiva. Il ritorno degli americani- prosegue il governatore- è una delle note caratterizzanti in positivo della nostra stagione turistica e questo riconoscimento ne conferma l’apprezzamento”.

La Regione d’Onore 2022 arriva in seguito alla missione annuale della delegazione NIAF in Toscana. Tanti i temi che hanno suscitato l’apprezzamento della Fondazione italo americana, che definisce la Toscana “una destinazione imperdibile per i contributi che ha dato e che ancora dà al mondo intero. A cominciare dalla civiltà etrusca, proseguendo fino al Rinascimento e ancora oltre”. E poi l’eccellenza della cucina, dei vini, dei siti termali, del mare. Come spiegato dal presidente, le iniziative che celebrano la Toscana come Regione d’Onore 2022 proseguiranno anche nel 2023, fino all’estate.