Pisa. Nuovo impianto sportivo al Cep

L’Amministrazione Comunale di Pisa ha presentato un nuovo progetto per intercettare fondi PNRR. Si tratta di una manifestazione di interesse rivolta ai comuni capoluogo di provincia per la selezione di proposte finalizzate al recupero delle aree urbane, tramite la realizzazione di impianti sportivi nell’ambito del PNRR. La Giunta Comunale ha approvato il progetto preliminare del nuovo impianto sportivo polivalente da realizzare nel quartiere del Cep, inserendolo all’interno della variazione del Programma Triennale dei lavori pubblici, per il periodo 2022-24. Insieme alla nuova palestra, che prevede un investimento di 3,4 milioni di euro, sono stati inseriti altri progetti, tra cui interventi di manutenzione del canile di Ospedaletto per 80mila euro, di Palazzo Lanfranchi per 150mila euro, di impianti sportivi minori per 150mila euro, oltre alla realizzazione di una recinzione al Parco urbano che sta sorgendo tra via Bixio e via Battisti, per 185mila euro.

“Abbiamo approvato in Giunta – ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici Raffaele Latrofa – il progetto preliminare per realizzare un nuovo grande impianto sportivo polivalente al Cep, proprio accanto al campo di calcio che è stato recentemente riqualificato. Un’opera che prevede un investimento complessivo di 3,4 milioni di euro, per cui abbiamo presentato una richiesta di finanziamento pari a 2,5 milioni di euro da ottenere tramite fondi PNRR, a cui si aggiungono 607mila euro per utilizzare un vecchio contributo vincolato alla realizzazione di impianti sportivi al Cep. Si tratta di fondi trasferiti da Apes al Comune come compensazione per la costruzione delle case popolari realizzate al posto dello storico campo di calcio del quartiere. Un finanziamento che era rimasto negli anni del tutto inutilizzato, a cui poi aggiungeremo come Comune altri 300mila euro. Se ci aggiudicheremo questo nuovo finanziamento andremo a realizzare un palestra in cui si potranno praticare basket, pallavolo, pallamano, attività ginnica a vari livelli e dove è prevista una tribuna per il pubblico e un corpo servizi spogliatoi. In oltre il progetto prevede una palestra dedicata alla pratica della boxe, che è uno degli sport storici, insieme al canottaggio, praticati nel quartiere del Cep, con spazi per la preparazione fisica e l’allenamento. Infine è previsto il collegamento alla viabilità esistente e i parcheggi a servizio della struttura. Dunque una nuova grande opportunità di finanziamento per cui ci siamo fatti trovare pronti, con la speranza che, come finora è sempre successo, ce lo possiamo aggiudicare per realizzare un impianto sportivo fondamentale per il quartiere”.