Alla scoperta della Grecia con una barca a noleggio

Una vacanza in barca è una idea per un viaggio avvincente e vivace; un’esperienza piacevole che potrebbe regalare momenti incomparabili a coloro che cercano una vacanza fuori dai soliti schemi ordinari.

Trascorrere le ferie su un’imbarcazione navigando i mari risulta essere il connubio perfetto tra relax e natura. Se poi si vuole arricchire l’uscita con delle escursioni dal sapore di storia e cultura, allora la Grecia è la destinazione appropriata. Per rendere concreta l’idea, è possibile usufruire del noleggio barche Grecia; per trovare la propria imbarcazione basta valutare siti web dove poter comparare offerte e preventivi degli specialisti del settore.

Scegliere una vacanza in barca: ecco il perché

Non è semplice, nella maggior parte dei casi, riuscire a conciliare la passione per il mare e la ricerca della pace allo stesso tempo. Le spiagge sono perennemente affollate nei mesi clou e ritagliarsi uno spazio tranquillo risulta essere un’impresa piuttosto ardua.

Un’uscita in barca, invece, permette di vivere in serenità una vacanza, in compagnia delle persone più care, che siano i familiari o gli amici. Chiunque ami la quiete e la privacy dovrebbe considerare una vacanza in barca come la soluzione ideale.

Inoltre,  per coloro che conducono una vita green, muoversi con una barca è la maniera migliore per tener fede ad uno stile di vita ecologico; basta issare la vela e il vento farà il resto.

Cosa visitare in Grecia? In realtà c’è solo l’imbarazzo della scelta. La penisola ellenica, ricca di arcipelaghi fantastici, offre tantissime possibilità.

I migliori luoghi da vedere in barca in Grecia

  •  Arcipelago del Dodecaneso

Il gruppo di isole è situato nella zona est della Grecia ai confini con la Turchia. L’arcipelago vanta più di 150 isole, ma soltanto 26 sono abitate. Per coloro che amano immergersi in luoghi inviolati dalla mano dell’uomo e viversi i piaceri di terre rimaste immutate nel corso dei secoli, è un’opzione da valutare. Invece, per chi vuole fare un bagno nella cultura millenaria che il paese ellenico può regalare, ecco Rodi: l’isola dove una volta si ergeva il mastodontico colosso, una delle sette meraviglie del mondo in epoca antica.

  •  Isole Cicladi

Tra le acque del Mar Egeo, troviamo il meraviglioso arcipelago delle isole Cicladi. Il suo nome, derivante da cyclos (cerchio in italiano), indica la disposizione delle isole attorno a Delos, famosa nella mitologia per essere la terra natale del dio Apollo. Certamente tra gli arcipelaghi più conosciuti al mondo, sia per le sue acque cristalline ma anche per l’architettura singolare dei paesi che ne fanno parte, dove predomina il bianco. Formato da ben 220 isole, comprende siti turistici di risonanza mondiale. Santorini, Mykonos, Naxos, Mylos sono solo alcuni.

  • Isole Ionie

Per gli amanti della letteratura senza tempo, non esiste destinazione più adatta. Le isole dell’arcipelago hanno ispirato i più grandi maestri letterari tra cui: Omero, Foscolo, Leopardo o Saffo.

Inoltre, per chi vuole optare per una vacanza nel paese ellenico senza doversi allontanare troppo dai confini italiani, non c’è nulla di meglio dell’arcipelago ionico. Delle sette isole maggiori, tra le terre preferite dai turisti di tutto il mondo troviamo Zante, Corfù e Itaca.