L’Umbria torna protagonista dal 10 marzo con Don Matteo 13

Attesa quasi terminata. Don Matteo 13 debutterà sul piccolo schermo dal 10 marzo. In questa serie ci sarà Raoul Bova, che a partire dal quinto episodio sostituirà Terence Hill. Insieme a lui farà la sua comparsa anche Giancarlo Magalli il quale andrà a ricoprire il ruolo del vescovo di Spoleto. Bova interpreta un ex carabiniere. Sarà don Massimo, un prete più uomo.

“Don Matteo” è uno dei principali volani di sviluppo economico e promozione turistica del territorio e in questi anni ha contribuito a fare conoscere ad una platea mondiale la corsa dei vaporetti e i luoghi culturali più rappresentativi di Spoleto e dell’Umbria. La dodicesima stagione ha fatto il pieno di consensi chiudendo con 7.4 milioni di spettatori e uno share del 26.52%. Dati importanti, che si aggiungono a quelli totalizzati sui social e soprattutto su Rai Play dove la serie ha ottenuto oltre 6 milioni di visualizzazioni. Un successo internazionale: le puntate sono trasmesse anche in Germania, Francia, Spagna, Slovacchia, Sud America, Giappone, Finlandia, Corea del Sud, Australia, Russia e Polonia.