Le acque di Fuscaldo perfette per godersi un’esperienza di snorkeling unica

La Riviera dei Cedri è uno degli angoli di Paradiso della lunga costa calabrese. Ubicata lungo l’Alto Tirreno in provincia di Cosenza, la Riviera che prende il nome dal cedro (agrume tipico calabrese) regala spiagge uniche e natura incontaminata. Fuscaldo è uno di questi gioielli. Il centro del Tirreno Cosentino (a pochi minuti da Paola – Città di San Francesco) è conosciuto come il Paese dei Cento Portali, per via dei numerosi portali di tufo realizzati artigianalmente, che costellano l’intero centro storico. In centro si trova la Casa di Vienna, dove nacque Vienna da Fuscaldo, la madre di San Francesco da Paola, oggi una casa d’accoglienza per i pellegrini.

A breve distanza il Convento di San Francesco, nei cui pressi si trova la Fons Calidus da cui si pensa derivi il nome della cittadina. Il Convento comprende una chiesa, un chiostro e due biblioteche, formando cosi uno dei più unici complessi architettonici in Calabria.

Fuscaldo Marina è meta gettonata dai vacanzieri non solo calabresi ma anche da fuori Regione. Nei pressi di Fuscaldo Marina si sviluppano diversi sentieri e percorsi che si diramano verso l’entroterra più incontaminato. L’entroterra è suggestivo. La spiaggia di Fuscaldo Marina è stretta ed acciottolata, con tratti che si uniscono con la tipica fine sabbia dorata. Le acque, come per tutta la Riviera dei Cedri, sono limpide e cristalline. Sono ideali per un’esperienza di snorkeling unica.