3 Ottobre 2023
Travel

Androidi e non solo, molte le novità sul fronte dei servizi per chi viaggia

Rob è il nuovo compagno di viaggio dei vacanzieri di MSC Virtuosa. È l’ultima esperienza futuristica da provare sull’ammiraglia della MSC. Il robot si accomoda nello spazio MSC Starship Club, a metà strada tra un bar e il salotto. Con tanto di art wall digitale, ologrammi in 3D, tavolo interattivo da 12 posti che offre agli ospiti la possibilità di esplorare lo spazio con un tour galattico personalizzato. L’umanoide Rob parla otto lingue diverse, dal giapponese al cinese passando per l’italiano. Cosa fà? Mixa e serve i suoi cocktail. Il bartender robotico ha anche una sua personalità, che si evolve in base all’ambiente e con i LED che modulano diverse espressioni in base alle situazioni.

Sono diverse le novità per i turisti. L’Hotel New Otani di Tokyo offre Lovot, esempio di intelligenza artificiale prestata all’accoglienza. Il robot, realizzato da Groove X, grazie alla tecnologia Emotional Robotics, scalda il cuore degli ospiti regalando pace, relax e benessere. Lovot è in grado di reagire allo stato d’animo di chi lo circonda e rispondere con gioia o conforto. L’Hotel Sky di Sandton, Johannesburg, ha introdotto Lexi, Micah e Ariel, tre robot disponibili per il servizio in camera, per dare informazioni e per portare le valige degli ospiti. L’Hotel Ben West Palm di Palm Beach ha lanciato una nuova figura professionale, il book butler, il maggiordomo dei libri. In collaborazione con la libreria The Palm Beach Book Store l’albergo offre libri e consigli di lettura. Basta chiamare la reception per ordinare in camera uno dei libri presenti nella lista sul comodino o richiedere l’assistenza del butler.

E tra qualche anno sarà pronta la prima base-resort spaziale, la Voyager Station. Sarà realizzata da Orbital Assembly, una base spaziale pronta ad accogliere i turisti dalla Terra, con ogni confort. A bordo della base ci sarà di tutto, dalle ville alle suite, i ristoranti e la palestra, la discoteca e una hall per concerti live. Ma bisogna aspettare il 2027 per volare in vacanza nello spazio.