17 Aprile 2024
CultureItalia

Numeri importanti per la biblioteca digitale in Alto Adige

Durante la pandemia, molti cittadini hanno scoperto ed utilizzato i numerosi servizi online offerti da biblioteche pubbliche, accademiche, storiche, di conservazione e scolastiche, che garantiscono ai fruitori un canale digitale per consultare documenti ed eventualmente prenderli a prestito gratuito. In Alto Adige è attiva Biblioweb la biblioteca online che offre l’accesso 24 ore su 24 da remoto ad una grande collezione di servizi digitali: quotidiani italiani e stranieri, e-books, musica, film, audiolibri, banche dati e molto altro ancora.

Le risorse disponibili sono consultabili in streaming, cioè con connessione alla rete, oppure in download, a seconda delle tipologie e delle licenze dei materiali. Gli utenti iscritti al sistema delle biblioteche italiane della provincia di Bolzano possono scaricare o consultare gratuitamente i contenuti digitali accedendo all’indirizzobiblioweb.medialibrary.it con il proprio codice fiscale. In tempo di Coronavirus la piattaforma online Biblioweb ha registrato un boom di accessi, consultazioni di risorse digitali e prestiti di e-book, in forte aumento rispetto al 2019. “In tempo di pandemia – sottolinea l’assessore alla cultura italiana Giuliano Vettorato – la chiusura delle biblioteche e le misure di contenimento della mobilità hanno valorizzato l’utilità dell’accesso gratuito alle risorse culturali disponibili, creando nuove opportunità di interazione nel canale di comunicazione utenti-biblioteche. Un trend molto positivo che può davvero rappresentare una nuova modalità di utilizzo anche per il futuro”.

237.251 accessi nel 2020 

Gli accessi nel 2020 sono stati 237.251, aumentati del 61% rispetto al 2019, i prestiti di e-book registrano un +116%, pari a 27.639. Oltre agli e-book, esistono altre risorse come i periodici, con più di 7.000 testate italiane e straniere, per cui anche le consultazioni sono cresciute del 59%. Anche la biblioteca digitale “Biblio24 – Südtirols Online-Bibliothek” registra un forte aumento dei propri dati di utilizzo rispetto al 2019. Nel 2020 sono stati prestati 205.814 media, 70.000 in più rispetto l’anno precedente.