Vandoies di Sotto: proseguono i lavori per il nodo stradale

Hanno preso il via alla fine del 2019 gli interventi per realizzare le opere in grado di trasformare l’incrocio sulla strada statale della Val Pusteria a ovest di Vandoies di Sotto un nodo stradale capace di rendere più fluido e sicuro lo scorrimento del traffico. L’assessore alla mobilità, Daniel Alfreider, ha effettuato nei giorni scorsi un sopralluogo assieme ai tecnici della Ripartizione infrastrutture e delle ditte coinvolte nel progetto.

I lavori, dopo le interruzioni dovute alla pandemia da Covid-19 e alle condizioni ambientali e meteorologiche, sono ripartiti a pieno regime, e dovrebbero concludersi entro la fine di giugno 2021. La Provincia investe in questo progetto circa 3 milioni di euro. “Grazie a quest’opera – ha sottolineato Alfreider – renderemo meno pericoloso e più scorrevole in entrambe le direzioni un tratto piuttosto a rischio e molto trafficato della strada statale della Val Pusteria. I lavori fanno parte di un concetto più ampio di modernizzazione di tutta la rete viaria della zona”.

Dopo il sottopasso della statale della Val Pusteria, attualmente i lavori, eseguiti dalla ditta Falserbau, si stanno concentrando sulla realizzazione della rotonda. Successivamente si proseguirà con le rampe di accesso e di uscita in entrambe le direzioni. Le aziende presenti all’interno dell’adiacente zona produttiva non sono state solamente coinvolte nella progettazione dell’opera, ma hanno anche messo a disposizione i terreni necessari e hanno partecipato ai costi di pianificazione.