La Champions League si avvia alla conclusione della fase a gironi

La fase a gironi di questa edizione di Champions League volge al termine e ci propone spunti piuttosto interessanti sul quadro delle principali contendenti al titolo per il torneo. Tra le conferme e le costanti di queste ultime edizioni troviamo ancora una volta il Bayern Monaco, squadra campione in carica d’Europa e che anche in Bundesliga domina il calcio tedesco ormai con autorevolezza da tempo. Anche il Manchester City di Pep Guardiola ha avuto fino a qui un percorso facile, visto che dopo cinque incontri è ancora imbattuto e guida il gruppo C davanti al Porto, già qualificato per gli ottavi, seguito da Olyimpiacos e Olympique Marsiglia, che possono invece contendersi un posto in EL.

L’intrigante percorso del Gruppo D di Liverpool, Atalanta e Ajax

Il gruppo D che vede il Liverpool di Klopp in testa, lascia spazio all’Atalanta di Gasperini, così come all’Ajax, visto che entrambe potrebbero accedere agli ottavi e giocarsi quindi il loro posto in Champions all’ultima giornata. Per il gruppo E c’è stato un costante equilibrio tra Chelsea e il Siviglia, squadra che lo scorso anno ha vinto l’Europa League battendo proprio l’Inter di Antonio Conte. Le italiane finora hanno ben figurato, se guardiamo tutte e quattro le formazioni coinvolte nel torneo, specialmente la Lazio che tornava dopo lungo tempo ha ben figurato in un girone non semplice, a fianco al Borussia Dortmund, al Club Brugge e allo Zenit. Tra le candidate alla vittoria finale ci sono poi ben due squadre del Gruppo G: il Barcellona di Lionel Messi e soci e la Juventus di Cristiano Ronaldo. Anche nel gruppo H che chiude il tabellone troviamo tre ottime squadre per due soli posti disponibili: Manchester United, PSG e RB Lipsia, su cui si accettano pronostici e scommesse, visto che il girone verrà deciso solo all’ultima giornata. Ultima giornata che sarà fondamentale per sbloccare l’impasse del gruppo B dove in linea teorica nessuna squadra è qualificata e nessuna è fuori dai giochi.

Chi accederà agli ottavi di finale per il gruppo B Gli esperti avevano infatti identificato già dopo il sorteggio che un gruppo composto da Borussia Mönchengladbach, Real Madrid, Inter e Shakhtar Donetsk, poteva avere tutte le potenzialità per essere interessante ed equilibrato. Non è un caso quindi se questo girone B è risultato tra i più combattuti di questa prima fase di Champions League. Ne usciranno quindi due squadre già pronte per dire la propria nella fase a eliminazione diretta, assieme al gruppo H e al gruppo D. C’è però una differenza fondamentale che caratterizza il gruppo dell’Inter: tutte e quattro le squadre hanno ottenuto almeno tre risultati utili, aspetto che ha reso la classifica del girone in divenire di non semplice comprensione. In termini di pronostici di quote scommesse sportive è il gruppo più stimolante, dato che sarà combattuto fino all’ultimo minuto di gara non soltanto per stabilire chi proseguirà in Champions, ma anche per la terza classificata che accederà invece in Europa League. La vera sorpresa è stata rappresentata dalla formazione tedesca, visto che il Real Madrid nonostante non sia più quello delle passate edizioni, resta una squadra temibile, mentre l’Inter di Conte viene da una stagione importante tra campionato ed Europa League. Anche la formazione ucraina dello Shakhtar Donetsk ha più volte mostrato di essere diventato un club competitivo a livello europeo.