Fondazione Caript: Cristina Pantera nominata vice presidente

Il rinnovato Consiglio di Amministrazione della Fondazione Caript, nel corso della sua prima adunanza, ha nominato il consigliere Cristina Pantera vice presidente dell’ente. La dottoressa Cristina Pantera succede nella carica all’ingegnere Giovanni Palchetti. Nata nel 1955 a Pescia, dove esercita la libera professione di commercialista dal 1978, Cristina Pantera è laureata in Economia e Commercio. È Sindaco revisore di società ed enti locali, difensore in materia tributaria e Curatore fallimentare, Commissario Giudiziale, Liquidatore, Professionista Delegato di numerose procedure presso il Tribunale di Pistoia, dove è anche consulente del Giudice in materia civile e perito penale. È stata Consigliere di amministrazione della Fondazione Caript da maggio 2006 a maggio 2016 ricoprendo l’incarico per due mandati consecutivi e maturando quindi una significativa conoscenza diretta dell’operato dell’ente.

Le qualità che le sono state riconosciute, prima dal neo presidente Zogheri e poi dall’intero organo di amministrazione, e che le hanno consentito di ricoprire un incarico così importante, sono senz’altro l’esperienza e le competenze acquisite in più di trent’anni di attività professionale, unitamente al rilevante ruolo di rappresentanza della Valdinievole, che potrà contare, adesso, sulla presenza di due esponenti del proprio territorio nel neo Consiglio di amministrazione. Oltre alla dottoressa Pantera, è stata infatti confermata nell’incarico, per un secondo mandato, la dottoressa Cristiana Pasquinelli.Cristina Pantera, inoltre, diventa vicepresidente di un CdA che, per la prima volta, è prevalentemente al femminile: infatti, sono donne quattro membri su sette.