Valentino Rossi senza tempo: resta in MotoGP fino a 43 anni

La leggenda continua. Gazzetta dello Sport non ha dubbi. Valentino Rossi firmerà con la Petronas per due stagioni dal 2021 (più opzione per il 2022). L’annuncio dovrebbe arrivare a Jerez il 19 luglio. Il compagno di squadra del Dottore, che correrà fino a 43 anni, sarà il suo amico e allievo Franco Morbidelli. 

Una scelta affascinante: continuare, ancora per tre stagioni compresa quella che sta iniziando, a correre in quella MotoGP di cui è il simbolo. Dopo aver ingaggiato Fabio Quartararo per il team ufficiale dal 2021, la Yamaha ha deciso di tenere da parte per Valentino proprio la M1 del francese e quindi il Dottore disporrà di una moto factory. 

La leggenda continua per davvero e in questi anni Valentino ha sicuramente due obiettivi: il record di vittorie mondiali di Giacomo Agostini, primo di tutti i tempi (servono 8 vittorie per raggiungerlo e 9 per batterlo) e quel decimo Mondiale che sembrava vinto a due gare dalla fine del mondiale 2015 e che brucia ancora tanto.