Stromboli e il suo tramonto pronti a diventare un patrimonio dell’UNESCO

La magia delle Isola Eolie sta conquistando tantissimi turisti italiani e stranieri che, sempre in numero maggiore, decidono di trascorrere le loro vacanze estive in questi bellissimi posti.

Luoghi che hanno insiti uno straordinario bagaglio di bellezze naturalistiche, che non hanno nulla da invidiare alle più rinomate mete esotiche che tanto spesso sono in cima alle preferenze dei vacanzieri.

Tra i tanti luoghi e cose da visitare facendo un viaggio alle Eolie, non può assolutamente mancare Stromboli, che mette a disposizione un ambiente unico nel suo genere e un tramonto che va oltre il normale.

Il sole quando va verso il riposo si nasconde all’orizzonte, posandosi sulla bocca del vulcano antico ubicato nel mare, un qualcosa di unico che mette in essere uno spettacolo assolutamente da vedere almeno una volta nella vita.

Una mescolanza di colori incredibili, un rosso fuoco che trasmette alle persone che lo osservano una sensazione sublime che non si può ammirare in nessun altro luogo sulla terra.

Uno spettacolo che deve essere portato alla conoscenza di tutti, ed è proprio questo che ha fatto un comitato di giovani calabresi, che hanno deciso di proporre il tramonto di Stromboli all’UNESCO, affinché sia inserito come patrimonio mondiale dell’umanità.

Quest’altra valorizzazione permetterebbe a Stromboli una maggior pubblicità a livello internazionale e la possibilità di attrarre ancora più turisti nella propria isola.

Per vedere questo bellissimo tramonto basta soggiornare sull’isola raggiungibile in modo agevole via aliscafo,  con la compagnia Alicost mette a disposizione mezzi veloci e confortevoli per chi vuole raggiungere l’isola partendo da Salerno.

Un servizio di trasporto efficiente e curato nei minimi dettagli, con corse che partono dal porto di Salerno per raggiungere Stromboli, qui per consultare orari e tariffe, dove è possibile vedere la bellezza del vulcano e visitare Piazza San Vittorio, punto centrale dell’isola.

Tornando alla candidatura UNESCO, il tramonto di Stromboli rispetta i requisiti di unicità, universalità e insostituibilità, ma soddisfa anche quanto indicato  dalla convenzione sul patrimonio dell’umanità del 1972 che annovera tra i patrimoni iscrivibili anche fenomeni naturali o atmosfere di una bellezza eccezionale.

In caso di esito positivo, questo andrebbe a sommarsi al riconoscimento ottenuto da tutto il comprensorio delle Eolie nel 200, già classificato patrimonio Unesco come riserva della biosfera.

Sarà ora la commissione internazionale dell’Unesco a valutare questa candidatura e a stabilire se il tramonto dello Stromboli potrà diventare, o no, un patrimonio unico a livello mondiale.

In attesa di tale decisione, saranno tantissimi i turisti che, anche nel corso di questa stagione estiva in corso, ammireranno questo bellissimo fenomeno della natura, un momento di colori e poesia che saluta il giorno che finisce, dando spazio allo scuro della notte.