A Natale si viaggia in Africa con il nuovo film di Checco Zalone

Checco Zalone il 25 dicembre 2019 di porta a viaggiare in Africa con il nuovo film Tolo Tolo. Il produttore Pietro Valsecchi come per il recordman degli incassi italiani “è il film della piena maturità artistica” e che Zalone “ha lavorato per più di un anno a questo grande progetto e per la prima volta ne è anche il regista”.

“Tutti i grandi scrittori ma anche i semplici viaggiatori e turisti, dicono che una volta vista l’Africa ti rimane dentro e alla fine, prima o poi, ci si ritorna: lo chiamano Mal d’Africa. Lo stesso capita a tutti gli spettatori – dice Valsecchi – che in questi dieci anni hanno amato i film di Zalone: attendono da tre anni il suo nuovo film e soffrono un po’ di mal di Zalone. Ora Checco è venuto proprio in Africa per girare il suo nuovo film che finalmente ha battuto il primo ciak”.

“È un film complicato da girare, in queste terre bellissime e difficilissime, con una troupe di oltre 120 persone, migliaia di comparse; un film che, come Checco ci ha dimostrato in questi anni – continua il produttore – sa affrontare con la comicità temi importanti e metterci davanti agli occhi i piccoli e grandi vizi che tutti noi abbiamo. Il mal di Zalone sta per passare quindi, dobbiamo solo avere ancora un po’ di pazienza: il 25 dicembre 2019 uscirà Tolo Tolo”.

L’ultimo film di Zalone, Quo Vado, ha incassato la cifra record da 70 milioni di euro. In totale i quattro film con l’attore hanno ottenuto al box office 200 milioni.