29 Maggio 2024
ItaliaTravel

Vacanze estive 2018 in Alta Badia

La cultura ladina vive in Alta Badia che conserva un patrimonio unico che attrae migliaia di visitatori. Anche per l’estate 2018 saranno gettonatissime le valli delle Dolomiti.

Alta Badia: luogo di leggende

Sono luoghi incantati di draghi, cavalieri, spiriti dei boschi, tesori. La cultura ladina è fatta anche di alta cucina che propone ricette autentiche che si tramandano da generazioni. Colfosco (Bolzano) è uno dei borghi ladini più belli al cospetto del massiccio del Sella e vicino al Parco naturale Puez-Odle.

Lezioni di cucina ladina

Il Maso Alfarëi di Badia tutti i venerdì (26 giugno – 21 settembre 2018) consente di partecipare ai corsi di cucina ladina tradizionale dell’Alta Badia. La cucina contadina affonda le radici ai tempi in cui gli ingredienti erano pochi. Le donne preparavano piatti espressione dell’agricoltura locale. I piatti forti sono le furtaies (dolci a spirale fritti), la zuppa d’orzo, le turtres (tasche ripiene di spinaci o crauti) e i ravioli ripieni di spinaci. Le antiche ricette vengono conservate come un bene prezioso e rivisitate in chiave moderna. Il corso si tiene dalle 10 alle 12.30. Per partecipare bisogna prenotare almeno entro il giorno prima in uno degli uffici turistici. Il costo è di 15 euro a persona.

L’orso preistorico delle Dolomiti

In Val Badia sono da visitare due musei. Il Museum Ladin Ciastel de Tor di San Martino in Badia si trova in un castello. Qui si può scoprire la storia e la vita attuale dei ladini. A San Cassiano si trova invece il Museum Ladin Ursus ladinicus, dedicato all’orso preistorico delle Dolomiti. I vacanzieri possono esplorare l’habitat e le caverne in cui questo animale è vissuto 40 mila anni fa. Si possono osservare anche alcuni resti dell’orso, come le ossa originali e i denti, ed uno scheletro intero, oltre ad una riproduzione di un orso che dorme. Un’altra sezione è dedicata alla nascita delle vette dolomitiche, attraverso i fossili.

La più alta caverna del mondo

A 2.800 metri di altitudine è stata trovata l’affascinante Grotta delle Conturines, la più alta caverna del mondo. In questo luogo sono stati rinvenuti resti di leoni e orsi antichissimi. La cultura ladina possiede una ricchezza inesauribile, dalla quale si viene letteralmente rapiti.